AASLD
Gastroenterologia Xagena
EASL 2017

I dati epidemiologici, genetici e clinici presentati all’International Liver Congress del 2014 sono collettivamente concentrati su diversi approcci volti a migliorare diagnosi, stadiazione e trattamen ...


Un regime, libero da Interferone, costituito dall’inibitore della proteasi MK-5172 più Ribavirina ha prodotto alti tassi di soppressione virale nei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HC ...


Abbvie ha comunicato i primi risultati di uno studio di fase III con un regime interamente orale, senza Interferone, costituito da una combinazione di tre antivirali ad azione diretta più Ribavirina i ...


Un regime senza Interferone a base di Sofosbuvir e Ribavirina ha prodotto un alto tasso di risposta virologica sostenuta tra i pazienti affetti da epatite C con caratteristiche sfavorevoli per il trat ...


I probiotici sono efficaci nel prevenire un primo episodio di encefalopatia epatica conclamata nei pazienti affetti da cirrosi epatica.Nei pazienti nel gruppo controllo il rischio di encefalopatia epa ...


Una risposta virale sostenuta a 12 settimane ( SVR12 ) è stata osservata nel 89-94% dei pazienti trattati con diversi regimi che hanno combinato gli agenti antivirali sperimentali Daclatasvir, Asunapr ...


Il trattamento con Simeprevir, di pazienti, naive, con infezione da virus dell'epatite C ( HCV ) ha mostrato elevati tassi di guarigione virale.Simeprevir è un farmaco per os, che richiede una sola al ...


L'anemia è di gran lunga l’effetto collaterale più significativo dei farmaci antivirali ad azione diretta tra i pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ).Su più di 1.400 pazienti statuni ...


Molti medici troppo frequentemente ignorano il principio primum non nocere ( per prima cosa non nuocere ) e credono troppo spesso che il trattamento sia sempre la risposta. Quando ci sono trattamenti ...


Il ri-trattamento per lungo periodo con Interferone pegilato in monoterapia offre poco o nessun beneficio clinico, anche se può sopprimere i livelli del virus della epatite C ( HCV ) e migliorare la f ...


Gilead Sciences ha annunciato i principali risultati derivati da due studi di fase III, FISSION e NEUTRINO, intesi a valutare un regime terapeutico della durata di 12 settimane a base del nucleotide S ...


Gli esiti nel carcinoma epatocellulare non sono migliorati dopo embolizzazione della arteria epatica con microsfere a eluizione di Doxorubicina ( LC Bead ), rispetto a microsfere senza farmaco ( Bead ...


Le statine appaiono ridurre il rischio di mortalità nei pazienti con carcinoma epatocellulare.In una coorte di pazienti con carcinoma epatocellulare, coloro che fanno uso delle statine ( anche note co ...


La resezione chirurgica e il trapianto di fegato sono le uniche terapie curative per il carcinoma epatocellulare, ma meno del 20% dei pazienti può trarre beneficio da queste terapie.Nei pazienti con t ...


Il trattamento della cirrosi biliare primaria è complesso. Alcuni studi suggeriscono che il Bezafibrato ( Bezalip ), da solo o in combinazione con Acido Ursodeossicolico ( UDCA; Deursil ), sia efficac ...