Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
EASL 2017
Gastroenterologia Xagena
AASLD

La radioembolizzazione con Ittrio-90 o (90)Y è una procedura microembolica comunemente utilizzata nei pazienti con carcinoma epatocellulare con trombosi della vena porta.Sono state analizzate le funzi ...


Le fluttuazioni del HCV RNA potrebbero essere clinicamente significative in un numero ragguardevole di pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ). E’ stata condotta una revisione retro ...


È stata confrontata la sopravvivenza tra la resezione chirurgica e l'ablazione con radiofrequenza in pazienti con carcinoma epatocellulare allo stadio Barcelona Clinic Liver Cancer ( BCLC ) molto prec ...


La radioembolizzazione è una forma di brachiterapia in cui microsfere caricate con 90Y ( Ittrio ), iniettate per via intra-arteriosa, fungono da sorgenti di radiazioni ad attività interna.Questa tecni ...


Sebbene la maggior parte dei tumori siano considerati prevalentemente processi sistemici, questo potrebbe non valere per il carcinoma epatocellulare.La letteratura per quanto riguarda i modelli di pro ...


Il clustering familiare per il carcinoma epatocellulare è stato spesso riportato nei Paesi dell'est asiatico, dove l'infezione da epatite B è comune.Poco si sa sulla relazione tra storia familiare di ...


È stato dimostrato che i farmaci anti-infiammatori non-steroidei ( FANS ) riducono l’infiammazione e il rischio di molti tumori, ma il loro effetto sul rischio di carcinoma epatocellulare e decesso pe ...


Uno studio ha valutato se la misurazione di Dickkopf-1 ( DKK1 ) sierica fosse in grado di migliorare l'accuratezza diagnostica per il carcinoma epatocellulare.Sono stati analizzati i dati di pazienti ...


Il trapianto di fegato da donatore vivente rappresenta una valida alternativa al trapianto di fegato da donatore deceduto per i pazienti con malattie correlate al virus della epatite ( HCV-correlate ) ...


Il sanguinamento attivo è uno scarso indicatore prognostico nei pazienti con sanguinamento acuto da varici esofagee. Uno studio ha avuto come obiettivo quello di determinare gli indicatori di nuovo sa ...


I dati quantitativi basati sulla popolazione relativi all’incidenza di mortalità e di cancro nella epatite autoimmune, cirrosi biliare primaria e colangite sclerosante primitiva sono scar ...


Uno studio ha identificato un biomarcatore in grado di migliorare la prestazione della alfa-fetoproteina ( AFP ) nella sorveglianza del carcinoma epatocellulare ( HCC ) tra i pazienti con cirrosi.&Egr ...


Il consumo di Caffeina del caffè è associato a ridotta incidenza di fibrosi epatica nei pazienti con malattie croniche del fegato, come l'epatite C.L'associazione di consumo di Caffeina ...


Esistono dati limitati sul danno epatico farmaco-indotto associato a statine. Sono stati analizzati i rapporti sulle reazioni avverse sospettate di essere causate da statine ricevuti dal Swedish Adver ...


Il fumo è stato identificato come potenziale fattore di predisposizione per la cirrosi biliare primaria. Tuttavia, non è chiaro come sia associato con la malattia nella sua forma pi&ugra ...