Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

Bezafibrato nella colangite biliare primaria


I pazienti con colangite biliare primitiva che hanno una risposta inadeguata alla terapia con Acido Ursodesossicolico sono ad alto rischio di progressione della malattia.
I fibrati, che sono agonisti dei recettori attivati ​​dal proliferatore del perossisoma ( PPAR ), in combinazione con l'Acido Ursodesossicolico, hanno mostrato un potenziale beneficio nei pazienti con questa condizione.

In uno studio di 24 mesi, in doppio cieco, controllato con placebo, di fase 3, sono stati assegnati casualmente 100 pazienti che avevano ricevuto una risposta inadeguata all'Acido ursodesossicolico secondo i criteri di Parigi 2 a ricevere Bezafibrato ( Bezalip ) a una dose giornaliera di 400 mg ( 50 pazienti ), oppure placebo ( n=50 ), oltre al trattamento continuato con Acido Ursodesossicolico.

L'esito primario era una risposta biochimica completa, definita come livelli normali di bilirubina totale, fosfatasi alcalina, aminotransferasi e albumina, oltre a un normale indice di protrombina ( una misura derivata del tempo di protrombina ), a 24 mesi.

L'esito primario si è verificato nel 31% dei pazienti assegnati a Bezafibrato e nello 0% assegnato al placebo ( differenza, 31 punti percentuali, P minore di 0.001 ).
Livelli normali di fosfatasi alcalina sono stati osservati nel 67% dei pazienti nel gruppo Bezafibrato e nel 2% nel gruppo placebo.

I risultati relativi ai cambiamenti di prurito, affaticamento e misure non-invasive di fibrosi epatica, tra cui rigidità epatica e punteggio di fibrosi epatica avanzata, sono stati coerenti con i risultati dell’esito primario.
Due pazienti in ciascun gruppo hanno presentato complicanze da epatopatia allo stadio terminale.
Il livello di creatinina è aumentato del 5% rispetto al basale nel gruppo Bezafibrato e del 3% nel gruppo placebo.
La mialgia si è verificata nel 20% dei pazienti nel gruppo Bezafibrato e nel 10% nel gruppo placebo.

In conclusione, tra i pazienti con colangite biliare primaria che avevano avuto una risposta inadeguata all'Acido Ursodesossicolico, il trattamento con Bezafibrato in aggiunta all'Acido Ursodesossicolico ha determinato una percentuale di risposta biochimica completa significativamente superiore alla percentuale con la terapia con Acido Ursodesossicolico. ( Xagena2018 )

Corpechot C et al, N Engl J Med 2018; 378: 2171-2181

Gastro2018 Farma2018


Indietro